Consigli: Pareti in legno

Le pareti in legno rappresentano un'alternativa sempre più proposta e ben considerata dal mondo dell'interior design. Se nelle strutture montane esse si definiscono come una normale forma d'arredo e di rifinitura, la loro diffusione alle aree metropolitane è di introduzione più recente, in quanto ad esse si sono sempre preferite le soluzioni murarie.

Il legno è un materiale pregiato e vivo, Il legno si propone in natura in tante varianti, dalle scure e profonde tonalità dei legni africani fino alla leggerezza dell'abete e al calore del legno di ciliegio capace di donare sensazioni di fusione con la natura di carattere eccezionale.
L'impatto visivo del legno è inoltre estremamente riposante, in quanto esso evoca situazioni legate ai boschi e in generale alla natura più incontaminata. Anche il senso del tatto partecipa alla scelta di pareti realizzate in legno, in quanto la sensazione di toccare una superficie legnosa si pone diametralmente opposta alla freddezza delle soluzioni murarie.

La scelta di applicare le pareti in legno nella propria abitazione non solo apporta ad un primo impatto visivo pregio e sobrietà, ma si pone come terreno fertile per una scelta d'arredo libera e incondizionata.
A seconda dello stile preferito, le pareti in legno possono essere infatti completate con elementi d'arredo dallo stile più diverso. Se ad esempio si ama lo stile minimalista, elementi e complementi possono essere scelti in metallo, donando all'insieme un risultato di sobria eleganza.
Se lo stile preferito incontra tratti classici, anche gli elementi inseriti possono essere proposti in legno, prestando in questo caso molta attenzione alla cromia dello stesso, per evitare sovrapposizioni di tinte non armoniche nell'insieme.

Se invece si ama lo stile romantico o shabby, le pareti in legno rappresentano un interessante punto di partenza, in quanto esse possono essere definite con elementi in stile, magari declinati in tinte polverose, oppure realizzate in bianco ottico.
Una soluzione molto amata e recentemente riproposta, vede l'impiego del legno solamente per metà delle pareti della stanza, destinando alla parte superiore, solitamente in una porzione della metà, la stesura di carta da parati di ultima generazione, splendida nelle grafiche ed estremamente piacevole sotto il punto di vista estetico.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *