Consigli: Vantaggi pareti verdi verticali

I giardini verticali hanno totalmente rivoluzionato la concezione classica di giardino e di coltivazione. Per millenni la realizzazione di un giardino è rimasta vincolata alla disponibilità di un "fazzoletto di terra" ma oggi questo non è più strettamente necessario, grazie al giardino verticale.

Un giardino verticale si differenzia dai giardini tradizionali perché si sviluppa in altezza sfruttando le superfici date dalle pareti degli immobili e alle quali vengono fissati moduli o griglie modulari al cui interno crescono le piante.
Le soluzioni studiate per gli interni ne fanno un prodotto ormai indispensabile per i più comuni uffici, aziende, luoghi di lavoro e abitazioni dove, ordinatamente e in pochissimo spazio, le piante troveranno la loro perfetta collocazione beneficiando positivamente sul benessere psicofisico delle persone.
Nei giardini verticali vengono impiegate piante che normalmente si coltiverebbero al suolo, con la differenza che le radici troveranno acqua e nutrimento posto verticalmente nella struttura. I giardini verticali sono una soluzione che porta a molteplici vantaggi consentendo numerose possibilità di composizione e accostamenti di piante, particolare che rende uniche le nostre realizzazioni.

Vantaggi

I giardini verticali permettono di coltivare grandi estensioni di vegetazione occupando pochissimo spazio in orizzontale. Grazie alle innovative tecniche di coltivazione, i giardini verticali contribuiscono all'incremento di aree verdi contenendo allo stesso tempo il diffondersi dei più comuni parassiti, limitando l'uso di antiparassitari chimici.
Studi recenti hanno dimostrato che l'installazione di una parete vegetale verticale può incrementare il valore dell'immobile fino al 20% ed allo stesso tempo è in grado di ridurre il fabbisogno energetico di un edificio.
Ciò si ripercuote anche sulla rivendibilità dell'immobile stesso, poiché, a differenza di un edificio senza parete verticale, l'edificio su cui è installato è estremamente più bello e più salubre, ha un fabbisogno energetico ridotto e minore necessità di interventi di manutenzione.

Elenco dei vantaggi:

  1. Aumento della biodiversità di piante ed insetti utili.
  2. L'acqua piovana può essere facilmente raccolta e direttamente assorbita per irrigare il giardino verticale.
  3. L'installazione di giardini verticali permettono un risparmio energetico sulle bollette fino al 20% poiché le piante, per mezzo della loro naturale capacità di assorbire i raggi solari e mitigare l'ambiente, fungono da isolante termico.
  4. I materiali utilizzati per la struttura portante dei giardini verticali e per i moduli sono totalmente riciclati o di origine naturale (legno).
  5. Le piante ed il substrato utilizzato hanno proprietà fonoassorbenti. I giardini verticali sono in grado di attutire i rumori. Se usate nel contesto urbano, anche quell'eco e quel rumore di fondo costante prodotto dal traffico e dalla folla possono essere sensibilmente ridotti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *