pareti-verticali-verdi

Consigli: Vantaggi pareti verdi verticali

I giardini verticali hanno totalmente rivoluzionato la concezione classica di giardino e di coltivazione. Per millenni la realizzazione di un giardino è rimasta vincolata alla disponibilità di un "fazzoletto di terra" ma oggi questo non è più strettamente necessario, grazie al giardino verticale.

Un giardino verticale si differenzia dai giardini tradizionali perché si sviluppa in altezza sfruttando le superfici date dalle pareti degli immobili e alle quali vengono fissati moduli o griglie modulari al cui interno crescono le piante.
Le soluzioni studiate per gli interni ne fanno un prodotto ormai indispensabile per i più comuni uffici, aziende, luoghi di lavoro e abitazioni dove, ordinatamente e in pochissimo spazio, le piante troveranno la loro perfetta collocazione beneficiando positivamente sul benessere psicofisico delle persone.
Nei giardini verticali vengono impiegate piante che normalmente si coltiverebbero al suolo, con la differenza che le radici troveranno acqua e nutrimento posto verticalmente nella struttura. I giardini verticali sono una soluzione che porta a molteplici vantaggi consentendo numerose possibilità di composizione e accostamenti di piante, particolare che rende uniche le nostre realizzazioni.

Vantaggi

I giardini verticali permettono di coltivare grandi estensioni di vegetazione occupando pochissimo spazio in orizzontale. Grazie alle innovative tecniche di coltivazione, i giardini verticali contribuiscono all'incremento di aree verdi contenendo allo stesso tempo il diffondersi dei più comuni parassiti, limitando l'uso di antiparassitari chimici.
Studi recenti hanno dimostrato che l'installazione di una parete vegetale verticale può incrementare il valore dell'immobile fino al 20% ed allo stesso tempo è in grado di ridurre il fabbisogno energetico di un edificio.
Ciò si ripercuote anche sulla rivendibilità dell'immobile stesso, poiché, a differenza di un edificio senza parete verticale, l'edificio su cui è installato è estremamente più bello e più salubre, ha un fabbisogno energetico ridotto e minore necessità di interventi di manutenzione.

Elenco dei vantaggi:

  1. Aumento della biodiversità di piante ed insetti utili.
  2. L'acqua piovana può essere facilmente raccolta e direttamente assorbita per irrigare il giardino verticale.
  3. L'installazione di giardini verticali permettono un risparmio energetico sulle bollette fino al 20% poiché le piante, per mezzo della loro naturale capacità di assorbire i raggi solari e mitigare l'ambiente, fungono da isolante termico.
  4. I materiali utilizzati per la struttura portante dei giardini verticali e per i moduli sono totalmente riciclati o di origine naturale (legno).
  5. Le piante ed il substrato utilizzato hanno proprietà fonoassorbenti. I giardini verticali sono in grado di attutire i rumori. Se usate nel contesto urbano, anche quell'eco e quel rumore di fondo costante prodotto dal traffico e dalla folla possono essere sensibilmente ridotti.
imagesVBFZWE8K

Consigli: Parete verde senza radici

Hai sempre desiderato un giardino verticale ma lo trovi troppo impegnativo? Esiste la soluzione adatta proprio per chi ha bisogno di una scarsa manutenzione delle piante o non vogliono del terreno in casa per questioni igieniche e/o spazio.

La soluzione adatta si trova attraverso l’impiego di piante di genere Tillandsia che sono sprovviste di radici e sono in grado di vivere senza la presenza di terreno. Queste pianti infatti sfruttano l’umidità atmosferica per le proprie necessità. Grazie a questa pianta è necessario procurarsi soltanto una leggera struttura a cavi o a maglie per assicurarle alla parete.

Giardino-verticale-Rozzano4-e1426697898821

Consigli: Giardini verticali

Vi piace l'idea di avere una parete vegetale?
Sappiate che è un ottimo isolante termico e acustico, ma presenta anche qualche svantaggio. L'ideale è rivolgersi a un buon vivaista o giardiniere specializzato che ne seguirà nel tempo anche la manutenzione. Le facciate verdi fanno rivivere le pareti e costituiscono un elemento di attrazione essenziale offrendo svariate possibilità creative. Facciate verdi valorizzano l’edificio grazie al cambiamento delle stagioni, dando luogo a forme e colori sempre nuovi.

Le facciate verdi danno un notevole contributo al miglioramento dell’immagine urbana. Chi vive o lavora nelle prossimità di una parete verde, potrà percepire inoltre una sensazione di maggiore benessere. Per la sua particolarità, la parete verde aumenta il valore estetico di un edificio e suscita l’interesse pubblico. Questo “biglietto da visita verde”, oltre a comportare un miglioramento ecologico, garantisce anche l’aumento economico dell’immobile e della zona circostante. Le pareti verdi costituiscono uno spazio per la compensazione ambientale, creando degli habitat per piante e animali. Tra i suoi numerosi vantaggi possiamo trovare inoltre: il miglioramento del microclima, l’isolamento acustico, la filtrazione di polveri e sostanze inquinanti e l’aumento della biodiversità nelle aree urbane.

Bisogna però sapere una parete vegetale richiede molta manutenzione e quindi la costante presenza del giardiniere che deve monitorare lo stato di salute delle piante. Anche il dispendio energetico è un altro punto a sfavore, infatti per permettere l’irrigazione automatica delle pareti è necessario usare molta elettricità.
Nonostante queste difficoltà, è possibile trovare diverse soluzioni adattabili a qualsiasi esigenza.

belgraveslondon4

L’interiorizzazione dell’esterno


Un ambiente caldo e rilassante per questo spazio comune.
Il calore emanato dalla struttura principale del legno si fonde con le pareti verdi. Il contatto con l’ambiente esterno è amplificato dall’enorme lucernario con travi a vista posto sopra tutta la sala.
Anche la scelta delle poltroncine -tipiche per l’utilizzo esterno e da campeggio- contribuiscono a creare una sensazione di rusticità pur mantenendo l’eleganza e il comfort di un ambiente interno.
Per l’illuminazione è stata scelta un tipo
 a sospensione composta da globi di vetro posti solo sulle pareti laterali in modo da avere una sala dalla luce soffusa e nello stesso tempo, mettere in luce la bellezza del verde naturale delle pareti.

logo_stchri_soc2

La natura in casa – bagno


Una “Living Walls” all’interno del tuo bagno.
Dal fantastico effetto estetico, diventa un punto focale per la stanza esaltando immediatamente il design generale. Il colore bianco viene esaltato da questa parete naturale che contribuisce a creare un benessere psicofisico per la persona alleviando lo stress.
Ottimo quindi il suo utilizzo in una stanza dove si cerca di evadere dalla caoticità della vita frenetica in città tornando ad avere un contatto con la natura.