Resina

Le resine utilizzate sono generalmente dei composti sintetici a base epossidica o poliuretanica, la prima è usata per gli ambienti interni, mentre quella poliuretanica è adatta anche per gli esterni grazie alla sua maggiore resistenza.

Tra i vari pregi dell’utilizzo di questo materiale possiamo annoverare la sua intrinseca resistenza, l’uniformità, l’impermeabilità, lo spessore generalmente ridotto e la facile manutenzione. Grazie a queste caratteristiche è possibile utilizzare le resine per rivestire pavimentazioni di soggiorni, camere da letto, bagni, cucine e piani di lavoro, ma anche di pareti.

La possibilità di personalizzare le varie superfici sono innumerevoli per merito della texture dei materiali che offrono un’ampia gamma di soluzioni e variazioni. È infatti possibile ottenere molteplici varianti grazie alle diverse combinazioni di colori e fantasie che si possono creare.