51fifteen_6

51Fifteen

Un ristorante-bar dai toni luminosi e dai materiali preziosi.
Marmo, velluto, carta da parati tridimensionali e decorazioni in 3D vi faranno innamorare di questo locale.
Fin da subito si avverte il senso di ordine geometrico che sembra regnare in tutto il locale. Basta osservare il dettaglio in marmo nella pavimentazione che conduce come se fosse una passarella in tutte le zone principali del ristorante. Ovviamente la pavimentazione è stata completata da un parquet dal colore tenue che riesce a inglobarsi perfettamente con i colori circostanti.

L'altro elemento decorativo degno di nota in questo locale è il rivestimento parziale in 3D delle pareti, anch'esse richiamano l'elemento geometrico che si avverte in tutto il ristorante espandendosi addirittura fino al soffitto e richiamando i colori neutri scelti per l'arredamento.
L'unica punta di colore è il blu dei divanetti  e le poltroncine in velluto che spezzano la monotonia del nero senza tuttavia creare un vero e proprio stacco stilistico.

Per concludere, voglio mettere in risalto la scelta di mettere in risalto un'unica parete con l'ultimo trend del 2017: la carta da parati in 3D. La sua posizione e la scelta del motivo si uniforma perfettamente agli altri elementi di design del locale seppur catturando immediatamente l'attenzione del cliente grazie alla sua particolarità.

1

VASILIKI KOUZINA

A Milano, in zona Porta Romana, si trova un delizioso ristorante greco di proprietà, Vasiliki Kouzina, ha aperto proprio in occasione della Milano Design Week.
Questo ristorante sdogana il concetto tipico di ristorante greco creando un nuovo ambiente di design. L’elemento di spicco è la sala principale verniciata con un rosso pompeiano che mette in risalto la scelta delle panche in velluto verde combinato con l’arredamento in stile anni Cinquanta.
L’insieme di questi elementi riesce a creare un ambiente elegante e sofisticato.

Cualiti Photo Studio

Un tuffo nel Giappone

Questo Sushi Bar è stato concepito per rappresentare la dualità tra “l’emotività classica” e il “razionale contemporaneo” della cultura giapponese. È una reinterpretazione del classico locale di strada in un villaggio del Giappone con dettagli a vista di origami sul soffitto della sala principale.
In ogni sala infatti vengono interpretati tramite una commistione tra la parte razionale e contemporanea con un’inclinazione giapponese.
L’idea è quella di ricreare l’ambiente nipponico facendo vivere al cliente un’esperienza unica.

Screenshot 2017-04-11 09.57.09

Ristorante fusion

Lo stile sud-est asiatico nel centro di Brescia. Questo ristorante che fonde le tradizioni culinarie di Thailandia, Corea, Cina e Vietnam, si riflettono nello stile degli arredi caratterizzati dall’uso di bambù e pareti dove si alternano decori orientali al foliage. Per quanto riguarda l’illuminazione invece sono state scelte delle lampade in rattan che ricordano i copricapo vietnamiti.

46494_04

Tapas Restaurant – ceramiche maioliche


Per questo Tapas Restaurant si è deciso di dare un tocco mediterraneo al locale attraverso vari elementi rivisitati in chiave contemporanea.
Nonostante le limitazioni dell’edificio storico, si è riusciti a sfruttare gli spazi valorizzando le mura dei mattoni a vista grazie ai colori accesi delle ceramiche e le sedute rosse, anch’esse dallo stile dei bar di Tapas.
Il vero protagonista di questa sala però è la pavimentazione dal rivestimento ceramico, chiaro omaggio alle maioliche antiche rivisitate in chiave moderna.
Le stesse geometrie della pavimentazione si ritrovano nella decorazione a muro realizzata con bottiglie di vetro colorato.